Febbraio 22, 2021

Come vendere su Etsy e stringere i rapporti con i clienti grazie all’email marketing

Tempo di lettura: circa 11 min
Businessman at work

Nell’ultimo anno molti artigiani hanno dovuto chiudere le loro botteghe e molte persone hanno dovuto trovare un’alternativa al proprio lavoro.

Avendo molto tempo libero avrai rispolverato quel vecchio album da disegno e le matite colorate che non usavi dalle medie, oppure avrai finalmente imparato il lavoro artigianale della tua famiglia che prima tanto snobbavi.

Bene, lo sapevi che puoi vendere in pochi clic i tuoi manufatti su Etsy?

Questo articolo esaminerà le migliori pratiche per implementare una strategia di email marketing di successo sulla piattaforma Etsy e ottenere il massimo dalle tue relazioni con i clienti nell’era digitale.

Prima però scopriamo insieme cos’è Etsy e come vendere su Etsy.

👀 Etsy cos’è?

Etsy è una delle piattaforme di ecommerce più semplice da usare.

Artisti, artigiani e chiunque altro voglia vendere ai clienti la propria merce online senza troppa fatica può farlo. Poiché la piattaforma è così semplice da usare, molti dei venditori sono persone che vendono prodotti molto unici a un pubblico, che grazie al marketing digitale, può diventare enorme.

Etsy-ecommerce

🔎 Come vendere su Etsy

Se hai dovuto sospendere la tua attività artigianale a causa della pandemia, e vuoi sapere come vendere su Etsy sei nel posto giusto.

Le fasi per creare la tua pagine e vedere su Etsy sono molto semplici:

  • Crea un account: puoi registrarti inserendo i tuoi dati oppure collegando un tuo account social al sito.
  • Aggiungi le preferenze del negozio: scegli la lingua, la valuta e che tipo di attività svolgi
  • Dai un nome al tuo negozio: inserisci il nome e verifica che non ci sia già qualcuno che abbia già usato quel nome
Creare-un-negozio-su-Etsy
  • Rifornisci il tuo negozio: inserisci le immagini e le descrizioni dei prodotti che vuoi vendere nel tuo negozio, il costo del prodotto e della spedizione (specificando se il costo è a carico del destinatario o meno)
  • Scegli come verrai pagato

Il tuo negozio è pronto!
Adesso che il tuo Etsy shop è attivo, i tuoi bei prodotti sono esposti c’è solo un’ultima cosa importante che devi fare: far arrivare i tuoi clienti sulla tua pagina!

📢 Promuovi la tua pagina Etsy

Sebbene la piattaforma sia ottima per aiutare gli utenti a mettere in piedi un negozio online, molti venditori non vanno oltre, affidandosi ai risultati di ricerca di Etsy, al passaparola e forse a qualche promozione sui loro account di social media.

esempio-email-etsy

Certo questo è sicuramente un buon inizio, ma ci sono molte più opportunità di raggiungere un pubblico di acquirenti più ampio attraverso campagne promozionali di email marketing o di coltivare relazioni più forti con i clienti attuali creando una regolare newsletter via email.

Anche se sei un venditore di Etsy che utilizza l’email marketing come parte della tua strategia di marketing digitale, potrebbe esserci ancora qualcosa che puoi fare per ottimizzare la tua strategia di email marketing per continuare a far crescere il tuo piccolo business.

🚀 Fai crescere la tua lista contatti su Etsy

Il primo passo per ogni grande strategia di email marketing è far crescere la tua mailing list. Dopo tutto, le email non servono a molto se non hai nessuno a cui inviarle.

Quindi, come iniziare a far crescere la tua lista contatti Etsy?

1. Iscriviti a uno strumento di email marketing

Se non usi già un software di email marketing per inviare le tue email di marketing, dovresti prima iscriverti ad uno. Molte aziende, come Brevo, offrono un piano di email marketing gratuito per chi invia un basso volume di email.

Una volta che hai un account, è possibile creare moduli di iscrizione o landing page per iniziare a raccogliere informazioni di contatto dai nuovi abbonati.

2. Raccogli le informazioni di contatto e costruisci la tua lista

Ora che hai un account di email marketing, è il momento di iniziare a far crescere la tua lista di contatti email. Ci sono innumerevoli modi per farlo, ma io coprirò solo alcune delle tecniche più efficaci per i proprietari di negozi Etsy in particolare:

Promuovi il tuo modulo d’iscrizione o la tua landing page

Può sembrare ovvio, ma vedrai che imparerai qualcosa che ancora non sapevi.

L’obiettivo di far crescere il tuo database è quello di ottenere il maggior numero possibile di iscritti di qualità. Questo significa che hai bisogno di trovare quante più occasioni possibili per includere un link alla tua pagina di iscrizione e incoraggiare le iscrizioni. Alcuni esempi di posti dove puoi farlo sono:

  • Homepage Etsy: Includi un link alla tua pagina di iscrizione nella homepage del tuo negozio è un must. Questo è il primo posto dove i potenziali abbonati guarderanno, ed è anche dove si ottiene il maggior traffico.
  • Email transazionali: I messaggi di conferma dell’ordine sono automatizzati attraverso la piattaforma Etsy, ma ricorda che hai la possibilità di personalizzare il messaggio agli acquirenti. Includere un link qui è una grande idea perché andrà a persone che hanno già apprezzato i tuoi lavori e sono quindi molto più propensi ad iscriversi per ricevere in futuro le tue email promozionali
  • Social media: I social media sono un ottimo posto per interagire con i tuoi clienti e fan. Puoi approfondire la comunicazione e il rapporto con i clienti promuovendo l’iscrizione alla tua newsletter anche nei tuoi profili sui social media. Includi un link alla pagina di iscrizione nel tuo profilo e pianifica post ricorrenti per ricordare ai follower e ai fan che hai una newsletter per informargli su offerte ancora più vantaggiose
  • Email promozionali o di marketing: Potresti pensare, “se stanno ricevendo la mia email di marketing, non significa che ho già il loro indirizzo email?” Questo è vero, ma includere un link alla tua pagina di iscrizione nelle tue email rende più facile guadagnare nuovi abbonati attraverso il passaparola. Incoraggia semplicemente i tuoi attuali abbonati a condividere le tue email con amici, colleghi o familiari che potrebbero essere interessati ai tuoi prodotti. Quando ricevono il messaggio inoltrato dal tuo abbonato, il link renderà facile anche per loro iscriversi alla tua lista.

Incoraggia il passaparola

Far crescere la tua lista attraverso il passaparola può essere una tattica molto efficace.

Questo è particolarmente vero per i venditori Etsy perché i prodotti tendono ad essere molto più personalizzati e unici. Questo significa che se un cliente indirizza qualcuno al tuo negozio, è probabile che sia perché ha visto un valore unico in ciò che offri e lo ha riferito a qualcuno che probabilmente non avrebbe avuto altro modo di sapere che questo prodotto o offerta esisteva.

Il passaparola generalmente è anche più efficace perché è accompagnato da un certo livello di prova sociale.
Cosa ti convince di più, la raccomandazione fatta da un tuo amico o un’annuncio pubblicitario su Instagram o Facebook? La maggior parte delle persone risponderebbe probabilmente con la prima, da qui il valore aggiunto che dà questo tipo di promozione.

Il modo migliore per promuovere la condivisione del passaparola per l’iscrizione al tuo database è semplicemente chiedere agli iscritti di condividere il tuo negozio con amici e familiari. Puoi farlo sui social media o nelle email promozionali che invii.

Puoi fare un ulteriore passo avanti e creare un programma di referral che include incentivi extra (ad esempio sconti o gadget gratuiti) quando qualcuno consiglia a un suo amico di iscriversi alla tua newsletter.

3. Ottimizza per aumentare le iscrizioni

Come suggerito sopra, aggiungere i link alla tua pagina di iscrizione è un buon inizio, ma puoi fare ancora qualcosa per aumentare il tasso di conversione per le iscrizioni alla tua lista contatti. Ogni volta che promuovi l’iscrizione alla mailing list, ci sono ancora alcune cose che dovresti fare:

Metti in evidenza il valore aggiunto

Prima di tutto, è necessario specificare chiaramente perché i tuoi visitatori dovrebbero darti le loro informazioni personali di contatto, hanno bisogno di sapere cosa ci guadagnano.

Puoi offrire loro sconti occasionali, contenuti web unici, aggiornamenti in anteprima o altro. Dovresti far sapere ai visitatori per cosa si stanno iscrivendo.

Testa landing page e moduli diversi

Mentre i CTA sono ottimi per convincere i visitatori del tuo negozio a cliccare sul link per visitare la tua pagina di abbonamento, questo non significa che si siano effettivamente iscritti. Molti utenti cambiano idea dopo aver visto la pagina d’iscrizione. Alcune cose che potrebbero portare a questo sono:

  • I visitatori hanno cliccato per sbaglio sul link
  • Il modulo ha troppi campi
  • I visitatori si distraggono o si impantanano perché la pagina è un testo troppo lungo

Ti consiglio quindi di testare diverse landing page e moduli d’iscrizione per scoprire cosa funziona meglio per il tuo pubblico.

🌈 Quali tipi di email dovresti inviare per promuovere il tuo negozio Etsy?

Ora che hai ottimizzato la tua strategia per acquisire nuovi iscritti per la tua mailing list, è arrivato il momento di pensare a come creare le email per invogliare i tuoi contatti a effettuare gli acquisti sul tuo negozio Etsy.

Ci sono diversi approcci che puoi adottare con l’email marketing per il tuo negozio Etsy. Ecco alcuni esempi di email marketing che possono darti un’idea iniziale:

💙 Newsletter

Le newsletter sono uno degli strumenti più efficaci per costruire una forte relazione con i tuoi clienti nel tempo. Consistono nell’invio di una campagna email a intervalli regolari (giornaliera, settimanale, mensile, ecc.).

Può include aggiornamenti sulla tua azienda e i tuoi prodotti, le prossime uscite, link a contenuti che hai prodotto, o altri articoli che sono rilevanti per il tuo prodotto e il tuo pubblico.

Queste campagne tendono ad essere di natura meno promozionale. L’obiettivo finale è di solito quello di guidare il traffico verso le pagine rilevanti del tuo sito, mentre simultaneamente costruisci credibilità e fiducia tra i tuoi lettori.

esempio-newsletter-withings

Come puoi vedere nell’esempio qui sopra, il prodotto viene incluso alla fine della newsletter come articolo correlato allo storytelling principale: uno smartwatch che ti aiuta a praticare le tecniche di respirazione. Questo è un ottimo modo per costruire la fiducia con i lettori e generare entusiasmo per un nuovo prodotto.

Se non sei sicuro da dove iniziare con il contenuto e il design della tua newsletter, prenditi il tempo per trovare ispirazione negli esempi di newsletter o usa un modello di newsletter per renderti la vita più facile.

🛍 Email pubblicitarie

Se hai fatto degli acquisti online, probabilmente hai ricevuto un’email pubblicitaria da un rivenditore online. Questi sono i classici messaggi di marketing che vengono utilizzati per promuovere una vendita stagionale, offerte speciali a tempo limitato, sconti esclusivi e altro.

asos-esempio-email

Anche se il contenuto può sembrare troppo commerciale, queste email sono in realtà molto efficaci per guidare le conversioni e coltivare la fedeltà dei clienti. La chiave è assicurarsi di fornire sempre qualcosa di valore ai lettori e allo stesso tempo assicurarsi di non inviarle troppo frequentemente (la giusta frequenza dipende dal tuo business e dai tuoi clienti)

💡 Nuovo prodotto

Usare l’email per annunciare una nuova linea di prodotti è un altro modo eccellente per mantenere i tuoi clienti felici e impegnati con il tuo business

esempio-email-pubblicitaria
newsletter-pubblicitaria-esempio

Questi messaggi possono anche essere molto efficaci nel generare vendite perché il pubblico iscritto alla tua newsletter avrà un’intenzione di acquisto molto più alta rispetto a un nuovo visitatore. Questo perché ha già dimostrato un livello più alto di interesse nel tuo marchio iscrivendosi alla tua mailing list, e potrebbe anche aver già acquistato un tuo prodotto, il che significa che ha familiarità con la qualità dei tuoi prodotti.

Se hai prodotti che si esauriscono frequentemente, puoi anche usare le email per notificare agli iscritti quando hai rifornito il tuo inventario. Questo è estremamente efficace, soprattutto se i tuoi prodotti sono altamente unici (che è abbastanza comune su Etsy 😉 )!

🎬 Prossimi eventi

Gli eventi e le dirette possono essere un momento eccellente per raccogliere nuovi contatti per la tua mailing list, ma possono anche essere eccellenti per guidare le vendite e incontrare i fan della tua azienda. Usa le email per annunciare i prossimi eventi live e le tue dirette Instagram può aiutarti a fornire ai tuoi clienti l’opportunità di conoscerti meglio e magari convincersi ad effettuare un acquisto!

Conclusione

Con questi consigli di email marketing dovresti essere pronto a creare il tuo negozio Etsy e costruire relazioni più forti con i tuoi clienti e fan.

Ricorda di concentrarti sul valore che stai fornendo ai tuoi lettori. I contatti non dovrebbero mai chiedersi “perché ho ricevuto questo messaggio?”

Inoltre, l’email marketing è un processo continuo. Assicurati di monitorare i tuoi KPI di email marketing per capire cosa sta funzionando e come si può continuare a migliorare.

Pronto a lanciare la tua strategia di email marketing su Etsy? Iscriviti a Brevo e inizia a inviare fino a 300 email al giorno

Pronto a crescere con Brevo?

Tutti gli strumenti di cui hai bisogno per comunicare con i tuoi clienti e far crescere il tuo business

Registrati, è gratis