Maggio 21, 2024

Come creare facilmente una newsletter gratis – La guida completa

Tempo di lettura circa 23 min

Vuoi creare una newsletter efficace ma sei alle prime armi con l’email marketing e ti spaventa il codice HTML? Non preoccuparti! Con gli strumenti giusti è facile e gratuito. Segui questa guida per iniziare senza stress!

Cos’è una newsletter?

Una newsletter è un’email che è inviata periodicamente a una lista di abbonati (mailing list o lista di diffusione). La newsletter può essere una mail promozionale per comunicare l’attualità di una marca o dei prodotti e/o dei contenuti editoriali.

Perché inviare una newsletter? Se gestisci un sito internet, un blog o un negozio online può essere uno strumento indispensabile per creare e mantenere un legame con i tuoi clienti, lettori o potenziali clienti.

Cosa aspetti? Crea la tua prima newsletter gratis!

Non è necessario avere conoscenze tecniche o di web design, con Brevo puoi creare le tue email in pochi passaggi

 

L’invio regolare di una newsletter può rispondere a diversi obiettivi:

  • promuovere dei prodotti o dei servizi
  • informare sull’attualità delle tue attività
  • mettere in valore un contenuto editoriale
  • fidelizzare un’audience
  • trasformare i potenziali clienti in nuovi clienti
  • generare del traffico verso il tuo sito, il tuo blog o il tuo e-commerce.

Per iniziare col piede giusto: definisci i tuoi obiettivi e la tua linea editoriale

Qualche consiglio per massimizzare il potenziale delle tue newsletter

Hai preso una decisione: inviare una newsletter ai visitatori del tuo sito…ottima idea! L’email marketing è un canale efficace per fidelizzare i propri contatti e incitarli a tornare sul tuo sito.

Ma non esagerare!

Una newsletter deve rispondere a degli obiettivi definiti e integrarsi con una strategia. Per far in modo che la newsletter sia efficace sul lungo periodo, dovrà essere più di una semplice notifica da inviare ogni settimana.

Nell’email marketing il primo passo prima di inviare una newsletter, è di pensare a questo strumento come un supporto editoriale a se stante, esattamente come un sito internet o un blog.

Degli esempio di domande a cui puoi rispondere prima di creare una newsletter efficace potrebbero essere:

  • Chi sarà il destinatario della mia newsletter? Chi è il mio target? Cosa mi aspetto da questa campagna?
  • Quali sono gli obiettivi della mia campagna? Generare del traffico? Delle vendite? Migliorare la relazione con i miei clienti? Fidelizzare i miei lettori?
  • Cosa invierò ai miei abbonati? (un contenuto esclusivo come lo sconto per il loro compleanno, i nuovi articoli del mio blog, delle promozioni).
  • Con quale frequenza invierò le mie campagne? (mensilmente, settimanale o quotidiana?)
  • Qual è il valore aggiunto per i miei contatti di essere abbonati alla mia newsletter? (perché dovrebbero abbonarsi?).

Riflettere su queste domande prima di creare una newsletter è importante perché la newsletter non sia soltanto del ‘brusio’ nella casella di posta dei vostri contatti.

In effetti il tuo obiettivo è che le tue comunicazioni siano attese, aperte e lette.

Per riuscire in questo scopo è necessario creare un appuntamento a intervalli regolari con i tuoi lettori fornendo ogni volta un vero valore aggiunto.

Per riuscire in questo scopo è necessario creare un appuntamento a intervalli regolari con i tuoi lettori fornendo ogni volta un vero valore aggiunto. Come scrivere una newsletter efficace:

  1. scegli una frequenza d’invio fissa (per esempio tutti i martedì)
  2. seleziona i migliori contenuti presenti sul tuo blog o le le offerte più interessanti
  3. definisci un tono, un’identità grafica e una linea editoriale riconoscibile
  4. differenziati dai tuoi concorrenti!
Un esempio di una newsletter

Crea la tua email gratis in 4 passaggi con Brevo

Brevo ti permette di creare e inviare le tue newsletter facilmente e gratuitamente (fino a 9.000 mail al mese). Segui queste quattro tappe e comincia adesso!

Per inviare una mail a un gran numero di contatti non è possibile utilizzare sul lungo periodo una casella di posta come Outlook o Gmail: infatti, inviare delle email massive da un client di messaggeria classica c’è la possibilità che le mail siano consegnate in spam.

Brevo (come Mailchimp e Getresponse)  è una piattaforma di email marketing che ti permette di effettuare una prova gratuita e che integra:

  • Uno strumento di creazione di newsletter intuitivo
  • Numerosi modelli (templates) di newsletter da personalizzare anche con l’html
  • La creazione di moduli d’iscrizione da integrare sul tuo sito per permettere ai tuoi visitatori di iscriversi alla newsletter
  • Avere a disposizione uno strumento per la gestione avanzata dei contatti
  • La possibilità di seguire in tempo reale le performance delle campagne inviate (tasso di apertura, dei clic, disiscrizioni ecc…).

Ma non solo! Brevo è uno strumento all-in-one di marketing digitale e ti offre anche altre numerose funzionalità come il marketing automation, il CRM, la chat, ecc…

1) Crea il tuo account Brevo

Comincia a creare e configurare il tuo account Brevo

La creazione e la configurazione del tuo account Brevo non ti prenderà più di 5 minuti:

  1. Crea un account Brevo
  2. Connettiti alla tua casella di posta e clicca sul link di conferma che troverai all’interno della nostra mail
  3. Completa l’iscrizione completando le informazioni sulla piattaforma
  4. Per completare l’iscrizione inserisci il codice che ti sarà inviato via sms

Una volta completata l’iscrizione alla piattaforma l’account sarà verificato prima di essere attivato per poter garantire a tutti i clienti la stessa qualità di servizio.

Per attivare l’account sarà necessario:

  • Importare il tuo database
  • Creare e programmare una prima campagna

Leggi anche : Come creare una Newsletter WordPress con il plugin Brevo

2) Importa i tuoi contatti su Brevo

Se possiedi già una lista di contatti opt-in che hanno accettato di ricevere le tue comunicazioni tramite una newsletter ecco come importarli.

Per importare i tuoi contatti su Brevo, clicca su “Contatti” nel menù in alto e poi sul bottone “Importa contatti” posto in alto a destra dello schermo:

come-importare-i-contatti

Per importare i contatti hai diverse possibilità:

  • Importare dei file CSV o TXT
  • Aggiunta manuale
  • Copia incolla
  • Sincronizzazione automatica tramite integrazione
Il nostro tutorial dettagliato :
Come importare i tuoi contatti su Brevo

3) Crea il tuo modulo d’iscrizione

Prima di creare la tua prima newsletter, dai la possibilità ai tuoi lettori di abbonarsi! Per farlo crea un modulo d’iscrizione su Brevo conforme al gdpr e integralo nel tuo sito.

L’interfaccia di Brevo ti permette di creare dei moduli d’iscrizione opt-in personalizzati che potrai integrare al tuo e-commerce come per esempio abbiamo fatto sul nostro blog.

Il modulo d’iscrizione permette ai contatti di rilasciare i propri dati personali rispettando la normativa gdpr sulla sicurezza al trattamento dei dati personali.

Crea il tuo modulo d’iscrizione alla tua newsletter:

  1. Dall’interfaccia del tuo account Brevo, clicca su Contatti poi su Moduli
come-creare-un-modulo-di-iscrizione

2. Crea un modulo di registrazione

E arriverai sull’editor del tuo modulo d’iscrizione!

Non ti resterà altro da fare che personalizzarlo modificando il testo, i colori, i caratteri di ciascun elemento. Potrai aggiungere nuovi elementi trascinando i blocchi all’interno del modulo grazie alla funzionalità drag and drop così da aggiungere immagini, campi, e blocchi di testo. Non dimenticare di aggiungere sul pulsante la call-to-action “Iscriviti alla newsletter” e di inserire l’opzione “Acconsenti al trattamento dei dati personali”. 

modulo-di-iscrizione

Una volta personalizzato il tuo modulo, potrai selezionare la lista di contatti alla quale desideri collegare il modulo d’iscrizione:

selezionare-lista-contatti

Tutti i contatti che si iscriveranno tramite il modulo saranno automaticamente aggiunti alla lista selezionata.

Quando avrai configurato i tuoi parametri di iscrizione, definisci le impostazioni di iscrizione:

modulo-di-iscrizione-double-opt-in
  • Nessuna conferma: il contatto è aggiunto alla tua lista senza l’email di conferma
  • Conferma semplice: il contatto è aggiunto alla lista e una mail di conferma è inviata
  • Conferma double opt-in: il contatto è aggiunto alla lista solo dopo aver cliccato su un link di validazione inviato nella mail di conferma d’iscrizione

Raccomandiamo sempre di scegliere il sistema di conferma double opt-in in pieno rispetto del gdpr: in effetti in questo modo potrai evitare di raccogliere degli indirizzi sbagliati o inattivi che rischiano di far abbassare la qualità dei tuoi invii. Avrai così la prova che i contatti vogliono davvero ricevere le tue email.

Per la confermare l’iscrizione puoi creare una landing page personalizzata, oppure scegliere di far apparire il messaggi di default di avvenuta iscrizione di Brevo.

3. Crea messaggi personalizzati per la compilazione del modulo

Quando i tuoi contatti completano il tuo modulo di iscrizione si aprono diversi scenari: possono digitare male le informazioni, possono lasciare un campo vuoto, oppure riescono al primo colpo a completarlo correttamente.

È quindi necessario aiutarli nella compilazione del modulo inserendo dei messaggi di allerta o di conferma iscrizione.

messaggi-di-conferma-iscrizione

Nello step 5 della creazione del modulo potrai personalizzare i messaggi che appariranno ai tuoi contatti quando compileranno il modulo.

4. Come integrare il modulo al tuo sito o blog

Nell’ultimo step “Condividi”, troverai le tre opzioni per condividere il modulo di iscrizione appena creato.

Potrai integrare il modulo nel tuo sito con un link oppure con un codice iframe o html. Scegli la versione Iframe per integrare facilmente il modulo sulle tue pagine web.

come-condividere-un-modulo-di-iscrizione

4) Creare la tua prima campagna

Crea facilmente una newsletter a partire dall’editor di campagne Brevo.

Adesso il tuo account è completato, il modulo d’iscrizione è attivo e sta già raccogliendo degli abbonati alla tua newsletter.

Non ti resta altro da fare che lanciarti nella creazione della tua prima newsletter!

Per iniziare clicca sul bottone “Crea una nuova campagna”.

Come-creare-una-newsletter

La creazione di una nuova campagna su Brevo è divisa in 6 tappe:

  1. 🛠️ Parametri
  2. 👪 Destinatari
  3. 🎨 Design
  4. 📧 Oggetto
  5. ⏱️ Scelta dell’orario
  6. ✔️ Conferma

Potrai navigare facilmente tra le prime 4 fasi. La scelta del dell’orario di invio e la conferma avverranno alla fine.

Step-creazione-newsletter

🛠️ Parametri

Si può iniziare dando un nome alla campagna. Questo non sarà visibile ai tuoi contatti.

parametri-della-newsletter

Successivamente puoi modificare altri elementi come :

  • Email del mittente: l’indirizzo che i destinatari vedono quando ricevono la tua newsletter
  • Nome del mittente: il nome che sarà associato alla tua email nella casella di posta dei tuoi contatti


Il nome del mittente è uno degli elementi da non trascurare. Scegline uno che permetta ai tuo abbonati di riconoscerti facilmente!

👪 Destinatari

Questa fase consente di selezionare e segmentare i destinatari che riceveranno la tua newsletter.

In questa fase, è sufficiente selezionare la lista che corrisponde agli iscritti alla tua newsletter:

destinatari-newsletter

Puoi migliorare la segmentazione creando un segmento: ad esempio, puoi scegliere di inviare la tua newsletter solo agli abbonati che hanno già aperto uno dei tuoi invii precedenti!

📧 Oggetto

Ora è necessario scrivere l’oggetto.

Si tratta del testo che verrà visualizzato nella casella di posta dei tuoi contatti. Presta particolare attenzione alla stesura dell’oggetto: è il primo elemento della tua newsletter che i tuoi iscritti vedranno e deve far venire voglia di aprirla!

oggetto-newsletter

Sarà possibile inoltre impostare il testo del pre-header, cioè il testo che verrà visualizzato dopo l’oggetto in alcuni client di posta elettronica.

🎨 Design

Ora puoi creare la tua newsletter usanto la nostra interfaccia super intuitiva, grazie alla quale puoi creare e personalizzate il tuo design semplicemente trascinando e rilasciando i blocchi.

Per progettare la tua newsletter, dovrai semplicemente trascinare i blocchi che trovi nella colonna di sinistra all’interno della tua newsletter, assemblarli e personalizzarli come più preferisci!

Prendi ad esempio un blocco “Testo” o uno stile (quello con sotto 3 immagini con testi e titoli):

blocchi-newsletter

Trascinalo e rilascialo nel punto desiderato del corpo della tua newsletter.

Facendo clic sull’elemento, è possibile modificarlo facilmente.

Crea la tua newsletter a partire da un modello

L’editor Drag&Drop ti permette ugualmente di creare le tue newsletter a partire da template completamente personalizzati.

Accedi alla libreria dei modelli nella prima fase del design della tua newsletter.

Non ti resta che integrare la tua newsletter modificando tutti gli elementi del template che ti servono!

⚡ Non dimenticare che in fase di progettazione, sotto “Anteprima e test” in alto a destra, puoi anche inviarti un’email di prova o controllare l’anteprima del tuo messaggio nei vari client di posta.

Se vuoi approfondire questa funzionalità non esitare a dare un’occhiata al nostro dettagliato tutorial:

Il nostro tutorial dettagliato :
Usare l’editor drag & drop di Brevo

3 ⏱️ Scelta dell’orario

È necessario scegliere l’orario d’invio della newsletter per accertarsi che i destinatari ricevano il messaggio al momento giusto.

Una volta creata la newsletter, puoi inviarla immediatamente o programmarla per un secondo momento.

È molto importante inviare la newsletter al momento giusto, poiché il momento in cui i destinatari ricevono il messaggio determina il tasso di apertura.

Il momento ideale per l’invio della newsletter dipende dal tuo business. Nel B2B, ad esempio, è generalmente consigliabile inviarla durante la settimana, preferibilmente il martedì, mercoledì o giovedì durante il giorno. Nel B2C, invece, è consigliabile inviarla durante il fine settimana o la sera.

Per semplificarti la vita, Brevo offre una funzione che ottimizza automaticamente l’orario di invio. In questo modo i destinatari riceveranno sempre la newsletter nel momento migliore.

Programmare-invio-campagna

Attenzione: questa funzione è efficace solo a partire dal secondo invio, in quanto il nostro sistema deve essere in grado di utilizzare i report delle campagne precedenti per ottimizzare la tempistica della newsletter.

✔️ Conferma

Si tratta dello step finale prima d’inviare la tua newsletter: è il momento di verificare di non essersi dimenticati niente!

In questoIn questa fase è possibile verificare se tutto è in ordine e confermare l’invio della newsletter.

Quando sarai sicuro che tutto è programmato correttamente, e che la resa della mail ti piace, potrai cliccare sul bottone “Programma” in alto a destra dello schermo.

5) Segui le performance

Bravo! Hai creato e inviato la tua prima newsletter: adesso puoi scoprire se ha successo!

Per scoprire i risultati dei tuoi abbonati potrai cliccare in “Campagne” poi su “Statistiche”.

Avrai accesso a un rapporto dettagliato delle performance della campagna: apertura, clic, disiscrizione…

Invia la tua newsletter gratis con Brevo >>

Come scrivere una newsletter efficace

Ecco qualche consiglio per creare una newsletter efficace con l’editor Drag&Drop di Brevo.

1. Adatta la tua grafica alla tua brand identity

Affinché la tua newsletter sia più credibile, dovrà riflettere l’immagine visiva del tuo sito o del tuo blog.

Un modo facile per farlo è integrare il logo della tua marca nella parte in alto della newsletter per permettere ai tuoi lettori di riconoscerti immediatamente.

Il template di default dell’editor Drag&Drop di Brevo prevede già uno spazio per il logo:

Logo-newsletter

Utilizza un font e dei colori adatti alla tua veste grafica. Puoi importare i tuoi font in Brevo seguendo questo tutorial:

Il nostro tutorial dettagliato :
Come importare i tuoi contatti su Brevo

2. Inizia dalla cosa più importante

Costruisci la tua newsletter sul modello della piramide inversa: il messaggio più importante dovrà apparire per primo!

La piramide rovesciata è un principio di redazione e di webdesign che consiste nel mettere in evidenza le informazioni essenziali per poi andare progressivamente nel dettaglio.

I tuoi contatti hanno poco tempo da dedicare alla lettura delle tue newsletter. Ricevono molte mail e la loro attenzione è molto sollecitata sia da altre newsletter sia da mail personali.

Dovrai fare quindi attenzione che il messaggio più importante appaia per primo: che sia un’offerta promozionale, una novità o un articolo del blog di cui sei particolarmente orgoglioso.

Mettilo bene in evidenza in alto della newsletter: in questo modo i destinatari non avranno bisogno di scorrere la pagina per vederlo.

Metti i blocchi più importanti in alto e i blocchi secondari successivamente in basso. In questo modo i tuoi destinatari vedranno immediatamente le tue offerte migliori e potranno scorrere in basso alla pagina se saranno interessati a vedere l’approfondimento del contenuto.

Se hai in mente due versioni diverse per la tua newsletter e non sai quale delle due può essere più efficace, puoi effettuare un test A/B e aumentare i tuoi tassi di apertura e clic.

3. Dedica tempo alle call-to-action

La call-to-action permette alla tua newsletter di essere efficace incitando i tuoi destinatari a interagire con il tuo sito.

Una call-to-action è un bottone che incita i tuoi destinatari a effettuare un’azione precisa.

È un elemento centrale perché è grazie a questa funzione che potrai arrivare all’obiettivo che desideri ottenere con la tua newsletter come generare una nuova fonte di traffico, delle vendite, delle condivisioni…

Per fare in modo che sia efficace, la tua Call-to-action deve essere messa in valore

  • Scegli un colore diverso dal resto della newsletter
  • Scegli un testo con un verbo d’azione (come per esempio “Scopri le nostre offerte”, “Mi iscrivo”)
  • Inserisci il bottone in un punto strategico!

Potrai decidere di avere un obiettivo più ampio per la tua newsletter come per esempio promuovere più contenuti che potranno interessare il destinatario.

È il caso, per esempio, delle newsletter di blog che integrano più articoli o di marche che desiderano mettere in rilievo più categorie di prodotti.

In questi casi, i pulsanti di call-to-action sono particolarmente importanti perché permettono di dirigere i lettori interessati da diversi elementi verso la pagina corrispondente del sito.

La tua call-to-action permette anche di costruire meglio la tua newsletter: potrai economizzare l’attenzione del lettore generando una fonte di traffico più qualificato verso gli articoli del blog o verso delle categorie di prodotto.

Stai cercando ispirazione per la tua prossima newsletter? – Consulta la nostra guida:

4. Includi dei link verso le tue pagine social

La tua newsletter deve integrarsi in una strategia di comunicazione globale: inserisci dei link verso il sito e i tuoi social network!

Quando crei una newsletter, ti consigliamo di pensare al tuo obiettivo: costruire una comunità e fidelizzare un’audience.

I social media sono un canale imprescindibile del web marketing. Ti permettono di mantenere i contatti con i tuoi visitatori e trasmettergli del contenuto, allora perché non integrarli nella tua newsletter? Potrai raccogliere dei nuovi ‘fan’ aumentando il numero di iscritti e donare alla tua newsletter ancora più credibilità.

Nell’editor di newsletter di Brevo, basta selezionare il blocco “Social network” che trovi nella colonna di sinistra e trascinarlo all’interno della newsletter..

Sempre dalla colonna sulla destra puoi selezionare, modificare e gestire le icone e i link ai tuoi social che appaiono all’interno della newsletter.

Contenuto-newsletter

Basta cliccare sull’icona a forma di cestino che trovi sulla destra in corrispondenza dell’icona del social network per eliminarlo. Puoi scegliere il design e inserire l’URL dei tuoi profili social. Pensa ad aggiungere un testo per incitare i destinatari a seguirti sui tuoi social media!

Invia la tua newsletter gratis con Brevo >>

Creare newsletter con Gmail

Hai un e-commerce, un sito web o un blog e vuoi inviare email multiple con Gmail, ma non sai da dove partire e tutto ti sembra complicato. Non aver paura, seguendo gli step di questa guida potrai creare una newsletter con Gmail e ti sembrerà la cosa più facile del mondo.

Gmail mailing list

Prima di creare una newsletter con Gmail devi innanzitutto andare sulla pagina di Google contatti e creare un’etichetta per organizzare il tuo gruppo di contatti e creare la tua mailing list Gmail.

Clicca sul pulsante a sinistra “+ Crea etichetta” e inserisci il nome che vuoi dare al tuo gruppo contatti, nella finestra che apparirà al centro dello schermo.

come-creare-etichetta-contatti-gmail

Creata l’etichetta potrai assegnarla a tutti i contatti a cui vuoi inviare la tua newsletter gmail spuntando la casella accanto al contatto. Clicca quindi sull’icona dell’etichetta che trovi subito in alto, e successivamente seleziona la lista che preferisci.

Etichetta-contatti-gmail

Per l’etichetta della mailing list scegli un nome facile da ricordare perché sarà quello che dovrai digitare nel campo A, Cc o Ccn (a seconda delle tue esigenze) nel momento in cui dovrai creare la tua newsletter Gmail. Per esempio potresti scegliere semplicemente “Newsletter” per la mailing list a cui invierai la tua newsletter settimanale o “Lavoro” per creare la mailing list che contiene tutti i contatti di lavoro.

Perfetto! Hai creato la tua mailing list Gmail pronta all’uso. Adesso collegati alla pagina principale di Gmail.

Newsletter Gmail

La tua mailing list è pronta e adesso devi passare all’azione e creare la newsletter con Gmail. Per farlo basta cliccare sul pulsante in alto a sinistra “+ Scrivi”.

Ti si aprirà una finestra per creare la tua newsletter. Segui i seguenti step:

  • A: nel primo campo in alto, il campo A devi inserire il nome della mailing list Gmail che hai creato in precedenza. Se hai denominato la tua mailing list “Newsletter”, basterà scrivere “ Newsletter” in questo campo. Se vuoi mettere in copia conoscenza altri destinatari basta inserirli in Cc, invece devi inserirli in Ccn se vuoi mettere in copia conoscenza nascosta i tuoi destinatari Ccn.

    NB: inserendo i destinatari in Ccn gli indirizzi non verranno visualizzati, e quindi saranno nascosti, agli altri membri della mailing list.
creare-newsletter-con-gmail
  • Oggetto: in questo campo dovrai inserire l’oggetto della newsletter. Ricorda che per essere visualizzato per intero, la lunghezza dell’oggetto per Gmail non deve superare i 77 caratteri.
  • Testo: Nello spazio bianco hai la possibilità di inserire il testo e tutte le informazioni che vuoi inoltrare a i tuoi contatti con la tua newsletter
  • Invia: Completata la stesura della newsletter non ti resta che inviarla cliccando sul pulsante azzurro “Invia”.


Ed ecco come creare e  inviare email a più destinatari con Gmail usando la tua nuova mailing list.

Qui di seguito vedremo come creare un’email con Outlook.

Creare newsletter con Outlook

Se sul tuo computer hai installato Office sicuramente avrai Outlook per la gestione della posta elettronica.

Come fatto già in precedenza, anche qui prima di creare una newsletter con Outlook è necessario creare una mailing list.

Mailing list Outlook

Per creare una newsletter con Outlook devi cliccare sul pulsante Nuovi elementi che trovi nel menu in alto e in seguito scegliere l’opzione Elenco contatti dalla finestra che compare.

Nella finestra potrai inserire il nome della tua mailing list nel campo Elenco senza titolo.
Anche su outlook per inviare email multiple senza vedere i destinatari basterà inserire gli indirizzi in Ccn (copia conoscenza nascosta) oppure semplicemente mettere la spunta accanto alla voce Ccn.

Per creare il gruppo devi quindi inserire nomi e indirizzi email dei contatti nei campi Nome e Posta elettronica.
Una volta inserito tutti i contatti basterà cliccare sul pulsante Salva e chiudi.

Newsletter Outlook

Creata la tua mailing list puoi finalmente dedicarti alla creazione della tua newsletter.
Per creare una newsletter con Outlook devi, una volta effettuato l’accesso, cliccare sul pulsante Nuovo messaggio di posta elettronica che trovi in alto a sinistra. 

Ti si aprirà una finestra e potrai come prima cosa inserire nel campo A il nome del gruppo di contatti che hai appena creato. Nel campo Oggetto potrai inserire l’oggetto della tua newsletter ricordando che il numero di caratteri visibili per l’oggetto su Outlook è di 60.

Nel campo del testo ti basterà inserire il testo completo della tua newsletter e poi cliccare sul pulsante Invia per inviare la tua newsletter Outlook.

FAQ

Quali sono i migliori software per creare una newsletter gratis?

  • Brevo
  • VOXmail
  • Mailchimp
  • Tinyletter
  • Vertical Response
  • Benchmark Email
  • Bravenet

Conclusioni

Adesso hai a disposizione la guida completa per creare la tua newsletter facilmente e gratis!

Contrariamente da quello che si potrebbe pensare, la newsletter è un mezzo di comunicazione e di marketing accessibile a tutti: non c’è bisogno di conoscenze tecniche né di grossi budget per iniziare.

Crea e invia delle magnifiche newsletter con Brevo: il servizio è gratuito fino a 9000 mail al mese.

Pronto a crescere con Brevo?

Tutti gli strumenti di cui hai bisogno per comunicare con i tuoi clienti e far crescere il tuo business

Iscriviti, è gratis